POST A RANDOM

ITALIA TARTUFI la qualita sul vostro piatto


Nel nome di Italia Tartufi c’è racchiusa tutta la storia di una famiglia dedita da sempre alla ricerca di tartufi. Le origini raccontano di nonno Tarquinio che, mosso dalla passione per la ricerca del prelibato tubero, ogni mattina partiva con il suo cane Ufo per boschi di querce e pioppi.
Ogni scoperta era per lui una festa, certo che al rientro a casa, la moglie Italia sarebbe stata felice di preparare il pranzo conviviale per figli e nipotini.

Italia Tartufi vuole poter raccontare tutta questa storia, racchiudendola all’interno del nome aziendale.
Italia Tartufi è così la fusione di Italia, Tarquinio e Ufo, nome scelto per rivivere i ricordi di famiglia proiettati verso una nuova ed affascinante avventura.

Cos'e un tartufo?
 Al genere Tuber appartengono diverse specie di funghi ipogei comunemente chiamati tartufi, appartenenti alla famiglia Tuberaceae, classe degli Ascomiceti.
Comunemente per tartufo si intende il solo corpo fruttifero ipogeo che viene individuato con l'aiuto di cani e raccolto a mano. Il tartufo è un alimento estremamente pregiato e ricercato, molto costoso.

Italia Tartufi
Sul sito dell'azienda troviamo un ampia scelta di prodotti, tra cui olio al tartufo, salse a base di tartufo, tartufo fresco, sale al tartufo, creme, salumi, pasta al tartufo e tanto altro.
Adoro prodotti alimentari con aggiunta di tartufo. Tra tutti disponibili sul sito ho deciso di assaggiare il formaggio con tartufo.
Formaggio misto con scaglie di tartufo estivo.
Un formaggio artigianale con un gusto in più, un sapore unico.
Peso Netto: 400 gr circa.
Confezione: sottovuoto.
Scadenza: 1 anno.
Conservazione: conservare in luogo fresco ed asciutto. Conservare in frigorifero ad una temperatura compresa tra +2° / +7° C.
Ideale: antipasti, primi e secondi piatti.

Abbinamenti: Servire in un tagliere, accompagnato con salumi artigianali, finocchiona o del pecorino di fossa. In alternativa, può essere gustato alla piastra e servito con verdure grigliate; oppure, tagliato a scaglie sopra primi piatti come tagliatelle, polenta o gnocchi.

Semplicemente squisito, corposo ma nello stesso tempo con cuore morbido e saporito. 
Ideale da gustare solo ma anche accompagnato dai salumi ed un buon vino.
L'ho provato anche grattuggiato sulla pasta in bianco e mangiato caldo in una crostata salata.
Buonissimo per tutti gli amanti di sapori forti e decisi.
Le mie proposte:
  • con un ottimo vino spumante
  • utilizzato nel ripieno di crostata salata con crauti e funghi
Per altre informazioni visitate:
  • il sito QUI 
  • la pagina Facebook QUI 
  • il profilo Twitter QUI 
mundo de caty

mundo de caty

3 commenti:

  1. Mai assaggiato un tartufo mi piacerebbe poterlo fsre

    RispondiElimina
  2. Adoro il tartufo...curiosa di assaggiare questo formaggio....Acquolinaaaaa

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il mio post, leggo con piacere i vostri commenti.

Powered by Blogger.